Maggioli Editore

Ricerca per tag:

progetto

  • MARCA: un progetto per rilanciare in Italia e all’estero il design e il “saper fare”

    MARCA: un progetto per rilanciare in Italia e all’estero il design e il “saper fare” MARCA darà vita ad una collezione di oggetti di uso quotidiano, frutto del connubio fra designer e aziende manifatturiere. Gli oggetti, personalizzabili dall’utente finale, saranno acquistabili on line e forniti in un kit di montaggio. Il progetto è promosso e sostenuto dalla Camera di commercio di Torino, in collaborazione con il Centro Estero per l’Internazionalizzazione. La Camera di commercio di Torino, ha voluto sostenere il progetto MARCA, ideato in esclusiva da Barbara Brondi e Marco Rainó, architetti attivi nella ricerca, nella sperimentazione, nell'attività critica e titolari dello studio BRH+. Al sostegno della Camera di commercio di Torino si è da subito aggiunta la preziosa collaborazione del Centro Estero per

    Inserito il 07/10/2013

  • La Ceramica ed il Progetto 2013

    La Ceramica ed il Progetto 2013 Aprono ufficialmente le iscrizioni a La Ceramica e il Progetto 2013, il concorso di architettura che premia le migliori realizzazioni architettoniche con piastrelle di ceramica italiane. Alla sua seconda edizione il concorso si rivolge ad architetti ed interior designers residenti in Italia per selezionare i più significativi tra i progetti portati a termine tra gennaio 2011 e gennaio 2013 con l'utilizzo di piastrelle provenienti da produttori aderenti al marchio Ceramics of Italy. Una giuria di esperti esaminerà i progetti pervenuti e conferirà i premi per le categorie Residenziale, Commerciale/Hospitality, Istituzionale/Arredo urbano, tenendo in considerazione creatività, funzionalità e gusto estetico. Saranno ammessi progetti di realizzazioni

    Inserito il 21/01/2013

  • Un progetto tra oriente e occidente

    Un progetto tra oriente e occidente Barbieri Design Lab. (www.barbieridesignlab.it), è il progetto creativo con cui il giovane designer Manuel Barbieri ha partecipato ad Abitare il Tempo 100% Project.La Ariva Collection è stata collocata nel padiglione 5 “DESIGN MARKET” curato da Giulio Cappellini, interamente dedicato ai progetti innovativi di design. Per l'occasione è stata presentata in anteprima anche la nuova 'Ariva Trio', l'ultima arrivata in casa Ariva, ovvero una libreria dalla forma triangolare progettata partendo dal modulo base inclinato a 65°.Per questa esposizione, il designer ha interpretato visivamente la commistione tra occidente ed oriente che ha ispirato il suo percorso creativo. La pittura occidentale, che nel quadro “Giovane uomo seduto in riva al mare” di Hippolyte

    Inserito il 14/01/2013

  • Progetti giovani

    Progetti giovani 1_ Una breve descrizione di voi e del vostro studio L'attività dello studio spazia dall'urban e landscape design, alla progettazione di interni e ristrutturazioni, fino al disegno di giardini e spazi verdi in un processo che coinvolge competenze specifiche sempre nel rispetto delle caratteristiche del luogo e le sue suggestioni. Lo studio si occupa inoltre di consulenze energetiche sia per edifici di nuova costruzione, che per interventi di risanamento del patrimonio edilizio esistente. L’atto creativo coinvolge tutte le parti in una collaborazione concertata seguendo gli spunti conseguenti la lettura critica del contesto assieme a punti di vista personali Gli interventi su spazi pre-esistenti e i progetti di interior design tentano di

    Inserito il 11/01/2013

  • La materia del progetto

    La materia del progetto 1_ Di quale progetto di design volete parlare? Uno dei progetti piu’ interessanti che abbiamo recentemente sviluppato è “Volo Green” per il marchio Altamarea, una importante azienda che realizza mobili per il bagno apprezzati in tutto il mondo. 2_ Com’è nata l’idea di questo arredo? Come spesso accade l’idea di questo progetto non nasce da una romantica intuizione geniale, ma dal contributo costruttivo e creativo di un team composto da designers e tecnici aziendali che hanno collaborato in piena armonia e con grande spirito innovativo. 3_ A cosa vi siete ispirati? I riferimenti principali sono stati principalmente due: il mondo etico e attuale della

    Inserito il 02/10/2012

  • Superare i limiti del mondo creativo

    Superare i limiti del mondo creativo Raccontaci il tuo progetto più riuscito?La nostra sedia Slak, pensata inizialmente per un concorso sugli oggetti in legno riciclato. Ne abbiamo poi riprogettato il materiale e la forma, semplificandola per permetterci di realizzare da soli il prototipo. Un progetto che abbiamo modificato strada facendo. È l’oggetto che ci rappresenta di più, con le sue forme decise, l’uso del colore e la funzionalità racchiude tutto quello che vorremmo riuscire a comunicare.  Quando inizi un nuovo progetto, da cosa parti?Non seguiamo uno schema preciso,spesso ci sono approcci diversi. A volte partiamo da un’intuizione, da una ricerca della forma che avviene

    Inserito il 22/06/2012


Esame Architetto